Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell'Arte

Secondo appello per il riordinamento del Mibac

Riceviamo da Luigi Malnati e dagli altri firmatari indicati in calce un secondo appello per il riordinamento del Ministero dei Beni Culturali, che qui pubblichiamo:

Da un rapido esame della proposta preliminare elaborata dalla Commissione istituita dal Ministro Bonisoli, si prende atto, al di là dell’appartenenza alle diverse professionalità e associazioni, che non sono state affrontate le principali criticità messe in evidenza a diversi livelli e con valutazioni generali diversificate rispetto alla riforma Franceschini, con anche alcuni aspetti francamente poco funzionali e che ulteriormente accrescono un’egemonia politico-amministrativa nei confronti delle competenze tecnico-scientifiche. In particolare i segretariati interregionali non paiono funzionali ad alcunché, la scala territoriale renderebbe estremamente complesse funzioni che potrebbero essere svolte dal centro; la presenza di altre figure di dirigenti amministrativi comunque ridurrebbe sempre più il ruolo tecnico a favore di quello amministrativo e politico. Tale assetto organizzativo, con un ulteriore rafforzamento del segretariato generale (carica, come è noto, di nomina politica), sarebbe foriero di ulteriori conflittualità rispetto a quelle già esistenti e complicherebbe ulteriormente le procedure e la funzionalità dell’amministrazione dei beni culturali, già oggi fortemente in crisi.

I firmatari ritengono che ulteriori riforme all’assetto organizzativo attuale del Mibac siano indispensabili e che debbano invece essere dirette al rafforzamento delle caratteristiche tecniche e scientifiche del Ministero, secondo l’originaria impostazione di Giovanni Spadolini. Ritengono che, al di là delle diverse soluzioni possibili, siano irrinunciabili alcune condizioni:

1 – il ripristino di direzioni generali dedicate ai diversi settori specialistici e di ruoli dirigenziali per le diverse discipline preposte alla tutela sul territorio, possibilmente a livello regionale, con l’eccezione di alcune regioni, indipendentemente dall’assetto generale organizzativo del Ministero.

2 – Il conferimento alle soprintendenze, dei musei, delle aree archeologiche e dei parchi non autonomi, con direzioni specialistiche; il collegamento tra attività di tutela e attività di ricerca e valorizzazione deve essere assicurato in maniera organica; la separazione radicale di tali funzioni tra i musei e le relative aree archeologiche è palesemente impraticabile, come dimostrano nella stessa organizzazione Franceschini i Parchi Archeologici autonomi di Pompei, Ostia, Appia Antica, Ercolano, Paestum, Campi Flegrei, di fatto corrispondenti a Soprintendenze.

3 – L’assegnazione delle direzioni dei Musei e Parchi archeologici autonomi per pubblico concorso, con commissioni che includano anche competenze interne all’Amministrazione che proclamino motivatamente il vincitore, non quindi mediante selezioni e “scelte fiduciarie” del Ministro o del direttore generale dei Musei, dallo stesso Ministro nominato. Per tali Istituti autonomi deve essere operata una valutazione sia sulla opportunità dal punto di vista dell’assetto culturale rispetto alla drastica separazione dall’ambito di competenza, sia sulla sostenibilità economica e logistica.

4 – La definizione del ruolo scientifico dei professionisti dei diversi settori con il riconoscimento dei profili professionali che tengano conto dei titoli universitari conseguiti e dell’esperienza maturata (anche attraverso una fase transitoria concertata con gli Istituti universitari interessati, per il conseguimento di un titolo minimo in base alle certificazioni conseguite).

5 - La conferma delle normative in materia di archeologia preventiva nell’ambito del Regolamento dei Lavori Pubblici sulla base di linee guida definite di concerto tra Mibac e Ministero delle Infrastrutture e il recepimento della convenzione di Malta.

6 – La regolamentazione in modo organico di progetti di collaborazione tra Mibac e Miur in materia di tutela del patrimonio, ricerca scientifica e valorizzazione anche attraverso organismi congiunti.

Luigi Malnati
Bruno D’Agostino
Stefano De Caro
Francesco di Gennaro
Luigi Fozzati
Piero Guzzo
Bruno Massabò
Maria Luisa Nava
Paola Pelagatti
Raffaella Poggiani Keller
Anna Reggiani
Anna Maria Moretti Sgubini
Annalisa Zarattini
Fausto Zevi

Ulteriori adesioni possono essere comunicate all’indirizzo email appelloarcheologia@gmail.com

Adesioni

  1. Angela Orgiana, archeologa presso il Consorzio di Gestione del Parco Naturale Regionale del Monte Arci
  2. Daniela Cavallo, archeologa e archivista, Roma
  3. Patrizia Campagna, archeologa, legale rappresentante della società Parsifal
  4. Anna Ferrarese Lupi, archeologa e insegnante di scuola secondaria di secondo grado, Torino
  5. Davide Mengoli
  6. Alessio De Cristofaro, funzionario archeologo Soprintendenza SABAP Roma
  7. Paolo Casolari, giornalista
  8. Domenico A. M. Marino, funzionario archeologo, Mibac
  9. Lucia Gervasini, già funzionario archeologo Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria
  10. Salvatore Medaglia, Dipartimento di Studi Umanistici - Laboratorio di Topografia Antica e Antichità Calabresi, Università della Calabria
  11. Giovanni Giacomo Pani, archeologo Regione Lazio
  12. Antonella Bonini, funzionario Mibac
  13. Giulio Ciampoltrini, già funzionario archeologo
  14. Flavia Trucco, funzionario archeologo Soprintendenza ABAP-RM-MET
  15. Paola Anna Marina De Marchi
  16. Donato Labate, già archeologo Soprintendenza archeologia Emilia Romagna
  17. Giovanna De Sensi Sestito
  18. Grazia Facchinetti, funzionario archeologo, Soprintendenza ABAP per le province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese
  19. Daniele Federico Maras, funzionario archeologo MiBAC
  20. Elisabetta Mangani, già funzionario archeologo MiBAC
  21. Alessandro Vanzetti
  22. Lucia Mordeglia, funzionario archeologo Soprintendenza ABAP per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli
  23. Tiziana Farina, funzionario Soprintendenza ABAP-RM-MET
  24. Carla Pagani
  25. Anna Depalmas, professore associato di Preistoria e Protostoria - Università di Sassari
  26. Carmelina Ariosto, funzionario archeologo Parco Archeologico dell’Appia Antica
  27. Anna De Santis, funzionario archeologo Soprintendenza SABAP-RM
  28. Graziano Pagnotta, assistente Informatico, Polo Museale della Campania
  29. Margherita Corrado, archeologa, libero professionista
  30. Gloria Adinolfi, archeologo Pegaso Srl
  31. Rodolfo Carmagnola, archeologo Pegaso Srl
  32. Helga di Giuseppe, archeologa, libera ricercatrice
  33. Claudio Pisu
  34. Anna Maria Medici, area vigilanza Soprintendenza ABAP-RM-MET
  35. Maria Emilia Masci, funzionario archeologo, Polo Museale dell'Abruzzo
  36. Sabrina Cisci, funzionario archeologo, Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna
  37. Gian Luigi Carancini
  38. Rubens D'Oriano, archeologo Soprintendenza ABAP per le province di Sassari e Nuoro
  39. Andrea R. Staffa, Funzionario archeologo Soprintendenza ABAP Abruzzo
  40. Elena Romoli, funzionario architetto, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e per le province di Oristano e Sud Sardegna
  41. Maria Cataldi, già funzionario archeologo, Mibac
  42. Marco Rendeli, Università degli studi di Sassari
  43. Giovanna Pietra, Soprintendenza ABAP per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna
  44. Adele Cecchini
  45. Silvano Agostini, Funzionario Geologo, Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell'Abruzzo
  46. Vincenzo d’Ercole, archeologo
  47. Alessandro Usai, funzionario archeologo, Soprintendenza ABAP Cagliari
  48. Luciana Borrello, archeologa
  49. Vincenzo Fabiani, direttore Gruppo Archeologico Krotoniate
  50. Maria Letizia Lazzarini
  51. Roberto Spadea
  52. Francesca Bulgarelli, già funzionario archeologo Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria
  53. Adele Lagi, funzionario Mibac
  54. Valentina Belfiore, Direttore del Museo Archeologico Nazionale d'Abruzzo, Chieti, Villa Frigerj
  55. Elisa Lanza, funzionario archeologo, Soprintendenza ABAP per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli
  56. Grazia Ugolini, già disegnatore restauratore direttore, Soprintendenza Archeologica della Toscana Firenze
  57. Agnese Pergola, funzionario archeologo Mibac
  58. Andrea Garzulino, architetto, assegnista di ricerca e professore a contratto presso il Politecnico di Milano
  59. Salvatore Carboni, ricercatore e docente universitario a riposo, Cagliari
  60. Angela Maida, Gruppo archeologico Paolo Orsi di Soverato, Ispettore onorario MIBAC ad interim
  61. Liliana Spanedda, ricercatrice, Dipartimento di Preistoria e Archeologia, Università di Granada
  62. Massimo Botto, Primo Ricercatore dell'Istituto di Studi sul Mediterraneo Antico (ISMA) del CNR
  63. Cinzia Loi, archeologa, Ispettore Onorario, Oristano
  64. Marco Zedda, Prof. associato di Archeozoologia,Università di Sassari
  65. Sabrina Pietrobono, funzionario archeologo MiBAC
  66. Francesca Ceci, Musei Capitolini, Roma
  67. Elisa Gusberti, archeologa
  68. Marisa Rigoni, già funzionario archeologo Mibac
  69. Daniela Rovina, già funzionario archeologo, Soprintendenza di Sassari e Nuoro
  70. Luigi Leurini, docente universitario in pensione
  71. Michela Migaleddu, archeologa, libera professionista
  72. Giovanni Mancosu, Soprintendenza ABAP Cagliari
  73. Adelina Cristofari, già funzionario amministrativo Soprintendenza ABAP Padova
  74. Sergio Vacca, già Professore Associato di Scienza del Suolo all'Università di Sassari e docente di Pedologia Applicata ai Beni Culturali al Corso di Laurea in Pianificazione di Architettura di Alghero, attualmente Sindaco di Milis (OR)
  75. Mariolina Gamba, già Soprintendenza Archeologica del Veneto
  76. Sergio Chiesa
  77. Simona Carosi, Soprintendenza ABAP per l' area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l'Etruria meridionale
  78. Paolo Valera, Professore Associato, Georisorse Minerarie e Applicazioni Mineralogico-Petrografiche per l'Ambiente e i Beni Culturali, Università  di Cagliari
  79. Cristina Longhi funzionario archeologo Soprintendenza ABAP Bg-Bs
  80. Lucio Deriu, archeologo
  81. Peter van Dommelen, Director, Joukowsky Institute for Archaeology and the Ancient World, Joukowsky Family Professor of Archaeology, Professor of Anthropology, Brown University, Providence, USA
  82. Severino Dell'Aglio, archeologo specializzato, libero professionista, Puglia
  83. Roberto Compagnoni, prof. emerito, Università di Torino
  84. Annalucia Corona, archeologa, libero professionista
  85. Daniela Rossi, archeologo direttore, Soprintendenza SABAP di Roma
  86. Carmelo Colelli, archeologo
  87. Giuseppina Spadea
  88. Massimo Casagrande, funzionario archeologo, Segretariato Regionale Mibac per la Sardegna
  89. Carlo Maria Rozzi de Hieronymis
  90. Anna Lucia Casolaro, funzionario bibliotecario, Polo museale della Calabria
  91. Maria Cerzoso, direttore del Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza
  92. Mauro Ugolini docente di arte e Immagine membro di associazioni archeologiche e culturali
  93. Francesco Cristiano, archeologo, libero professionista
  94. Antonio De Siena, già soprintendente archeologo per la Basilicata
  95. Patrizia von Eles, già Soprintendenza per I Beni Archeologici dell'Emilia Romagna
  96. Armando Taliano Grasso, Laboratorio di Topografia Antica e Antichità Calabresi, Università della Calabria
  97. Matilde Marzullo, archeologa, Università degli Studi di Milano
  98. Luciano Lecca, professore associato in Geologia stratigrafica e sedimentologica, Università di Cagliari
  99. Lorena Ariis, archeologa, disegnatrice, libera professionista
  100. Francesca Garanzini, funzionario archeologo, Mibac
  101. Mariaflavia Marabottini, archeologa, direttore Museo Civita di Grotte di Castro
  102. Mara Sternini, Professore Associato Archeologia Classica, Università di Siena
  103. Luca Cherstich, archeologo, Libero Professionista
  104. Angelina De Laurenzi, Funzionario Archeologo MIBAC SS-ABAP-RM
  105. Mario Fulgenzi, Assistente Tecnico Soprintendenza ABAP-RM-MET
  106. Nicolas Garnier, direttore scientifico del Laboratoire N. Garnier
  107. Maurizio Moscoloni, già ricercatore presso l’Università di Roma “La Sapienza”
  108. Antonio Salerno, funzionario archeologo, Polo museale della Campania
  109. Roberta Michelini, archeologa professionista, Bologna
  110. Elisabetta Garau, Università degli studi di Sassari
  111. Oliva Menozzi, Professore Associato, Archeologia Classica, Universitá G.d'Annunzio di Chieti-Pescara
  112. Sandra Lapenna, archeologa
  113. Luisanna Usai, archeologa, già funzionario Soprintendenza per i beni archeologici per le province di Sassari e Nuoro
  114. Alfredo La Pietra, archeologo professionista, Tecne s.r.l.
  115. Maria Rosaria Manunza già funzionario Archeologo Mibact
  116. Antonio Varone, già direttore degli scavi di Pompei
  117. Mauro Perra
  118. Vittoria Buffa
  119. Stefania De Francesco, funzionario archeologo SABAP-BS
  120. Giovanni Leonardi, Senior full professor, Paleoethnology, Stratigraphy and formation processes, Dipartimento dei Beni Culturali, Padova
  121. Melania Semeraro, archeologa libera professionista e conservatore della Mostra Archeologica di Chieri
  122.  Letizia Lemmi, archeologa libera professionista
  123. Paolo Marcialis, archeologo presso Archeogeo Snc
  124. Nicoletta Cecchini, funzionario MIBAC
  125. Elisa Gusberti, archeologa
  126. Luciano Frazzoni archeologo direttore museo civico "Ferrante Rittatore Vonwiller" di Farnese
  127. Graziano Caputa, collaboratore della Soprintendenza ABAP di Sassari e Nuoro
  128. Francesco Cellamare, archeologo specializzato
  129. Giovanni Rivaroli, archeologo, Coordinamento Archeologi di Impresa CNA - Confederazione Nazionale Artigianato e PMI
  130. Luisa Brecciaroli, già funzionario archeologo MiBAC
  131. Rocco D’Errico, archeologo, borsista Università G. d’Annunzio, Chieti
  132. Elisa Fraulini, tecnico di restauro
  133. Francesco Giordano, funzionario per le tecnologie, Polo Museale dell'Umbria
  134. Giovanni Altamore, funzionario archeologo, Polo Museale dell'Umbria
  135. Maria Adelia Bernabò Brea, già funzionaria della Soprintendenza Archeologica Emilia Romagna
  136. Eugenio Di Valerio, Università G. D'Annunzio di Chieti-Pescara
  137. Cinzia Vismara, già docente di Archeologia classica, Università di Cassino
  138. Dettori Federica, archeologa, collaboratrice esterna alla Soprintendenza
  139. Angelo Ghiretti, Direzione Museo Statue Stele Lunigianesi, Pontremoli (MS)
  140. Andrea Babbi, ricercatore a contratto, Leibniz-Forschungsinstitut für Archäologie des Römisch-Germanischen Zentralmuseum Mainz
  141. Marzia Bonato, direttrice del Civico Museo Archeologico di Camaiore
  142. Claude Albore Livadie, Direttore di ricerca emerito - Centre National de la Recherche Scientifique
  143. Selene Busnelli, archeologa, Milano
  144. Gianfranca Salis, funzionario archeologo Mibact
  145. Carlo Tozzi, già professore ordinario di Paleontologia Umana del'Università di Pisa, attualmente docente a contratto di Archeologia del Paleolitico
  146. Paola Càssola Guida, Trieste
  147. Stefania Furelli, Funzionario Storico dell'Arte, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell'Umbria
  148. Mireille David-Elbiali, archeologa, Università di Ginevra, Svizzera
  149. Alessandra Massari, archeologa
  150. Gilda Bartoloni, Sapienza Università di Roma
  151. Luigi  Taborelli, già Coordinatore dei Laboratori Storici DICAS - Politecnico di Torino
  152. Anna Maria Fedeli, Funzionario Archeologo Mibac
  153. MariaGiorgia Di Antonio, archeologa, Università G.d'Annunzio Chieti-Pescara
  154. Giovanna Rita Bellini, Funzionario Archeologo (ex Archeologo Direttore Coordinatore), Area III F 6, già Direttore del Comprensorio archeologico di Minturnae
  155. Roberta Pardi, funzionario archeologo Mibac
  156. Antonella Demofonti, assistente amministrativo gestionale SABAP-RM-MET
  157. Giovanna Paolozzi Strozzi, Soprintendente ABAP di Parma e Piacenza
  158. Silvia Polla, Juniorprofessorin, Institut für Klassische Archäologie, Freie Universität Berlin
  159. Anna Ardu, archeologa libero professionista
  160. Giovanna Damiani, Direttore del Polo museale della Sardegna
  161. Francesca Germini, archeologa libera professionista
  162. Rita Paris, archeologa, già Direttore del Parco Archeologico dell'Appia Antica
  163. Donatella Salvi, già funzionario archeologo Mibac
  164. Consuelo Cossu, archeologa, libero professionista
  165. Maria D. F. Rosaria Manca, Architetto
  166. Alessandro Bedini già dirigente archeologo del Mibac
  167. Fabio Parenti, Istituto Italiano di Paleontologia Umana e Unversidade Federal do Paraná - Brasil
  168. Luciana Prati, già Direttore Musei civici e Musei San Domenico di Forlì
  169. Silvia Adriani, Assistente alla Fruizione, Sabap-rm-met
  170. Maria Gabriella Sposini, funzionario architetto della Soprintendenza Belle Arti Archeologia e Paesaggio per la città metropolitana di bologna e per le province di Modena, Ferrara e Reggio Emilia
  171. Laura Longo, MSc, PhD, Associate Professor of Museum Studies presso Nanyang Technological University, Singapore e socio dell’IIPP
  172. Maria Pia Muzzioli,già professore associato Topografia antica, Università di Roma 'Tor Vergata'
  173. Nadia Botalla Buscaglia, funzionario archeologo Mibac
  174. Vincenzo Santoni, già Soprintendente Archeologo per le province di Cagliari e Oristano e già Soprintendente ad interim per le province di Sassari e Nuoro
  175. Massimiliano Caldera, Storico dell'Arte, Mibac
  176. Silvia Bonamore, Funzionario restauratore conservatore, Polo museale dell'Umbria
  177. Luigi Monopoli, assistente tecnico fotografo Soprintendenza ABAP-co-lc Milano
  178. Barbara Grassi, funzionario archeologo, Soprintendenza ABAP Como, Lecco, Monza-Brianza, Pavia, Sondrio e Varese
  179. Giuseppe Mastronuzzi, Direttore Dipartimento del Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali, Università di Bari
  180. Alessandro Del Brusco
  181. Giuliana Steffe', già funzionario archeologo Soprintendenza per i Beni Archeologici Emilia Romagna
  182. Francesco Privitera, archeologo, già responsabile di unità operativa presso la Soprintendenza di Catania e il Polo Regionale di Catania
  183. Marialuisa Stoppioni, archeologa, già Direttore del Museo di Cattolica (RN)
  184. Francesca Guandalini, Studio associato Archeomodena
  185. Francesco Benassi, Studio associato Archeomodena
  186. Simona Scaruffi, Studio associato Archeomodena
  187. Donatella Mureddu già funzionario archeologo Soprintendenza per i beni archeologici di Cagliari, già direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari
  188. Giovanni Uda, Soprintendenza ABAP Cagliari
  189. Piero Bartoloni, già direttore dell'Istituto per la Civiltà fenicia e Punica del CNR e professore ordinario di Archeologia Fenicio-Punica dell'Università di Sassari
  190. Veronica De Duonni, storico dell'arte
  191. Francesca D'Aloja, Producer - Location Manager, ItalyPhotoProduction
  192. Gloria Capelli Archeologa. GEA s.r.l. Ricerca e documentazione archeologica. Parma
  193. Luciana Carta, assistente amministrativo Soprintendenza ABAP-CA
  194. Luigi Tondo, già Direttore archeologo nelle Soprintendenze ai beni archeologici della Toscana e della Puglia
  195. Lidia Fersuoch, presidente della Sezione di Venezia di Italia Nostra
  196. Antonina Maria Tucci, archeologa
  197. Elisabetta Roffia, già Ispettore Centrale Mibac
  198. Gianfranco Valle, geoarcheologo
  199. Francesca Candilio, funzionario Mibac
  200. Liliana Costamagna, già funzionario archeologo Mibac
  201. Caterina Cornelio, già archeologa Soprjntendenza Archeologia Emilia Romagna, ora Sabap Bologna
  202. Macrina Marilena Maffei, antropologa del mare
  203. Enrico Trudu, Funzionario archeologo, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna
  204. Fulvia Lo Schiavo, già Soprintendente Archeologo Mibac
  205. Giuliana Cavalieri Manasse
  206. Carmine Mocerino, archeologo collaboratore esterno per gli uffici periferici del Mibac
  207. Nicoletta Pisu, Soprintendenza per i beni culturali - Ufficio beni archeologici, Provincia Autonoma di Trento
  208. Giuseppe M. Della Fina, Direttore scientifico Fondazione per il Museo "Claudio Faina" e del Museo Etrusco di Murlo
  209. Elisabetta Mottes, Soprintendenza per i beni culturali - Ufficio beni archeologici, Provincia Autonoma di Trento
  210. Beatrice Casocavallo, archeologa, Soprintendenza ABAP-RM-MET
  211. Maria Turco, funzionario direttivo archeologo, Soprintendenza per i beni culturali ed ambientali di Catania
  212. Francesco M. P. Carrera, funzionario archeologo, Soprintendenza ABAP per le province di Sassari e Nuoro
  213. Stefanella Quilici Gigli
  214. Marisa Scarpignato, già funzionario archeologo Mibac
  215. Grete Stefani, funzionario archeologo, Parco Archeologico di Pompei
  216. Petronilla Dionisi, dipendente Soprintendenza ABAP-RM-MET
  217. Luana Salsa, Assistente alla Vigilanza Soprintendenza ABAP-RM-MET
  218. Enio Tosi, Assistente tecnico Soprintendenza ABAP-RM-MET
  219. Sabina Pautasso, Maestro d'Arte e Architetto
  220. Giuseppina Pisani Sartorio
  221. Christoph Reusser, Ordinario di Archeologia Classica, Università di Zurigo, Svizzera
  222. Alessandra Serges, funzionario archeologo, Museo preistorico etnografico "L. Pigorini"
  223. Maria Adele Ibba, Archeologa, tecnico archeologo, Laboratorio di Archeologia Classica, Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali, Università di Cagliari
  224. Augusto Caria, operatore tecnico, Soprintendenza ABAP Cagliari
  225. Mattia Bonassisa, Funzionario Architetto, Soprintendenza ABAP Bologna
  226. Lidia Puddu, archeologa
  227. Cristina Anghinetti, ABACUS srl
  228. Rita Pisanu, Soprintendenza ABAP Cagliari
  229. Luisa Migliorati, professore II fascia, Università Roma Sapienza
  230. Claudia Mangani, archeologo libero professionista, conservatore museo civico archeologico di Desenzano del Garda
  231. Giorgio Filippi, archeologo, Musei Vaticani
  232. Noemi Fadda, archeologa, libera professionista
  233. Stefano Tuzzato, archeologo, libero professionista
  234. Gabriella Poggesi, Funzionario Archeologo, Soprintendenza ABAP Firenze, Pistoia e Prato
  235. Flavio Feriozzi, archeologo, Tecne s.r.l
  236. Francesca Paba, mediatrice linguistica
  237. Rossana Scalas, operatore tecnico
  238. Diana Neri, archeologa
  239. Andrea Capelli, funzionario, Soprintendenza Bologna
  240. Silvio Calvi, ingegnere e architetto, Bergamo
  241. Ornella Fonzo, archeozoologo
  242. Lucia Pagnini, archeologa
  243. Paola Ventura, funzionario archeologo, Mibac
  244. Alfonso Stiglitz, archeologo
  245. Francesco D'Andria, professore emerito, Università del Salento
  246. Enrico Proietti, già funzionario per la promozione e comunicazione, Mibac
  247. Monica Salvini, funzionario archeologo, Soprintendenza ABAP Firenze, Prato, Pistoia
  248. Roberto Monaco, restauratore
  249. Laura Bonomi Ponzi, già direttore archeologo Mibac
  250. Lorenza Endrizzi, archeologa, Ufficio beni archeologici, Soprintendenza per i beni culturali, Provincia autonoma di Trento
  251. Sara Campagnari, funzionario archeologo, Soprintendenza ABAP BO MO RE FE
  252. Maura Vargiu, funzionario archeologo, Mibac
  253. Donatella Di Ciaccio, archeologa, libera professionista
  254. Gerolamo Fazzini, Presidente Sede di Venezia, Consigliere nazionale Archeoclub d’Italia, Ispettore Onorario Mibac
  255. Matteo Frassine, funzionario archeologo, Soprintendenza ABAP-Ve-Met
  256. Dorica Manconi, già funzionario archeologo, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria
  257. Marco Tizzoni
  258. Piera Melli, già funzionario archeologo, Mibac
  259. Patrizia Guastella, archeologa
  260. Raimondo Secci, Ricercatore in Archeologia fenicio-punica, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
  261. Elio Pindinelli, Vicepresidente Società Storica di Terra d'Otranto
  262. Liliana Giardino, già docente di Topografia antica, Dipartimento Beni Culturali, Università del Salento
  263. Costanza Cucini, archeometallurgista, Milano
  264. Alessandra Loglio, archeologa
  265. Fabio Negrino, Ricercatore, Università di Genova
  266. Jacopo Ortalli, già funzionario della Soprintendenza archeologica di Bologna e professore di Archeologia nell'Università di Ferrara
  267. Laura Ambrosini, Primo Ricercatore, Istituto di Studi sul Mediterraneo Antico, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  268. Franco Boggero, funzionario storico dell'arte, Mibact, Genova
  269. Alessandro Peinetti, dottorando Università Montpellier 3, Università di Bologna
  270. Giancarlo Renzi, già Ispettore Onorario ai Beni Archeologici  di Sestino, ex Sindaco  del Comune  di Sestino
  271. Maristella Pandolfini, dirigente di ricerca, CNR Istituto per il Mediterraneo
  272. Laura Pepe, Dipartimento di Diritto Privato e Storia del Diritto, Università degli Studi di Milano
  273. Costanza Gialanella, funzionario archeologo, Mibac
  274. Luciana Jacobelli, archeologa, Già professore Bicocca Milano e Università del Molise, attualmente associata CNR
  275. Alberta Bedocchi, già docente scuole secondarie di secondo grado, ricercatrice indipendente, Genova
  276. Lorenzo Fiorillo, Università degli Studi di Napoli "Federico II"
  277. Roberto Macellari, funzionario archeologo
  278. Marialaura Raimondi, docente di italiano e latino t.i. scuola secondaria secondo grado, collaboratrice esterna della Soprintendenza Archeologica di Napoli e Caserta, della Soprintendenza Archeologica di Pompei, della Soprintendenza Archeologica del Molise
  279. Maria Grazia Melis, professore associato, Università di Sassari
  280. Walter Zecca, già responsabile comunale museo archeologico biblioteca ed archivio storico di Ugento (LE)
  281. Marinella Pasquinucci, Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, Università di Firenze, già Professore ordinario di Topografia antica, Università di Pisa
  282. Gianni Rigodanzo, presidente Associazione Archeologica Adige Nostro
  283. Maria Letizia Arancio, Funzionario Archeologo, Soprintendenza ABAP per l'area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l'Etruria meridionale
  284. Francesco Villani, assistente  Mibac
  285. Rodolfo Petrucci, avvocato, già assessore all'urbanistica del Comune di Lecce
  286. Sandro Veronese,  geologo/geofisico, Rovigo
  287. Antonella Gabutti, archeologa, libero professionista