La storia dell’incisione dal XV secolo al 1914

50,00

“Il presente studio, per la prima volta tradotto in Italia, è considerato da vari decenni nei paesi anglofoni il testo fondamentale per l’ampio periodo storico, compreso tra il XV secolo e il 1914, di cui tratta. L’autore ha ricostruito la storia dell’incisione analizzando i procedimenti e i materiali, il progredire e il differenziarsi delle tecniche, le prime botteghe artigianali e i laboratori dei grandi artisti, le scuole in Europa e le collezioni sia pubbliche che private. Il volume rappresenta un ulteriore contributo alla storia dell’incisione affiancando ed integrando un altro classico il cui titolo è “Conoscitore di stampe”, di Ferdinando Salamon.”

1 disponibili

COD: Arte 334 Categorie: ,

Descrizione

Arthur M. Hind, Storia dell’incisione. Dal XV secolo al 1914

Umberto Allemandi &c, Torino, 1998

322 pagine, copertina rigida