1.7.1 - Lettera

Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.7, c. 1

Tipologia: unità documentaria
Titolo: Lettera
Estremi cronologici: 1937 maggio 10 [Anno XV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto d’Archeologia e Storia dell’Arte.

Mittente: Guido Ucelli
Destinatario: Valerio Mariani
Luogo di partenza: Milano, Via Savona 58
Luogo di arrivo: Roma, Regio Istituto d’Archeologia e Storia dell’Arte, Palazzo Venezia 3

Regesto: L’ingegnere Ucelli comunica di aver avuto dal signor Tassan il giornale di scavo 1929-30-31 oltre ad un centinaio di monete che Antonielli voleva studiare a Padova. Chiede che la cosa venga trattata con attenzione insieme a S.E. Paribeni in quanto nulla di tutto ciò è stato riferito al Prof. Moretti. Il signor Tassan gli ha mostrato una descrizione dei lavori compiuti con maggiori dettagli da quelli in possesso al Prof. Mariani. Lamenta inoltre che l’argomento più preoccupante sia la conservazione delle strutture lignee.

Trascrizione:
“Carissimo,
Ti confermo il cenno che Ti ho fatto ieri sera per telefono riguardo quanto mi aveva riferito il Sig. Tassan, al quale avevo parlato del “Giornale di scavo” che Ti ho riconsegnato.
Il Sig. Tassan mi ha informato che a suo tempo, oltre a questo incarto del Giornale di scavo 1929-30-31, egli ebbe a consegnare anche l’inventario completo del materiale che aveva in consegna, oltre ad un centinaio di monete che Antonielli desiderava studiare a Padova.
Poiché il Tassan non ha finora fatto alcun cenno di questo al Sovrintendente Prof. Moretti, sarà necessario che Tu veda con S.E. Paribeni come trattare la cosa, senza far avere dispiaceri a Tassan.
Nell’occasione il Tassan mi ha anche mostrato una sua descrizione dei lavori di ricupero, che ha naturalmente per base il Giornale di scavo, con maggiori dettagli di quelli contenuti nella copia a Tue mani e con disegni e fotografie illustrative. Consigliato anche da vari, egli vorrebbe addirittura pubblicare questo suo lavoro, al quale annette una certa importanza.
Come vedi, la situazione si complica anche per questi ludi cartacei.
Ma la cosa più grave è sempre quella della conservazione delle strutture lignee, argomento che ritengo dovrà essere a fondo esaminato e discusso, per trovare una soluzione.
Ti sarò grato se mi vorrai tenere al corrente dei programmi che deciderà S.E. Paribeni sui vari argomenti e frattanto coi più cordiali saluti credimi:
Tuo Guido Ucelli“

Consistenza: c. 1
Busta: 1
Fascicolo: 1
Nota dell’archivista: Firma autografa.
Tipologia fisica: foglio
Supporto: carta
Descrizione estrinseca: Lettera dattiloscritta; mm 220x170; sul margine superiore destro: Prot. N. 3420/G.
Stato di conservazione: buono

INASA - All Rights Reserved