Sub-fondo Navi di Nemi - Fascicolo 1
Nemi - Sistemazione delle navi e della zona archeologica 1927-1938


Sottofascicolo 1.1 - Anno 1927

Titolo: Anno 1927 Estremi cronologici: 1927 Consistenza: c. 1 Busta: Fascicolo: Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.1

1.1.1 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1927 agosto 16

Contenuto: Minuta di lettera da [Valerio Mariani], segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte, alla Direzione Generale delle Antichità e Belle Arti.

Regesto: Il segretario comunica alla Direzione Generale che la commissione di studio riguardante il recupero delle Navi di Nemi, esaurito il proprio lavoro, si è sciolta.


Sottofascicolo 1.2 - Anno 1928

Estremi cronologici: 1928 Consistenza: cc. 3 Busta: Fascicolo: Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.2

1.2.1 - Lettera

Estremi cronologici: 1928 febbraio 7 [Anno VI]

Contenuto: Lettera di Amedeo Mecozzi, Maggiore e Capo Ufficio Stampa del Ministero dell’Aeronautica, a Corrado Ricci, senatore, Gr. Uff., presso il Consiglio Superiore Antichità e Belle Arti del Ministero della Pubblica Istruzione

Regesto: Amedeo Mecozzi invia a Corrado Ricci la planimetria fotografica, scattata da un aeroplano, della zona compresa tra il Lago di Albano e quello di Nemi

1.2.2 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1928 febbraio 9

Contenuto: Minuta di lettera da Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte, al Maggiore Amedeo Mecozzi, Capo Ufficio Stampa del Ministero dell’Aeronautica

Regesto: Corrado Ricci ringrazia il Maggiore Mecozzi della planimetria fotografica sopra citata e gli comunica di averla messa a disposizione degli studiosi all’interno del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte

1.2.3 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1928 giugno 9
Contenuto: Minuta di lettera di [Valerio Mariani], segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte, a Guido Ucelli, ingegnere.
Regesto: [Valerio Mariani] fa riferimento ad una lettera mostratagli dal Senatore Corrado Ricci in data 5 giugno corrente anno inerente una fotografia dei resti della banchina romana del Lago di Nemi eseguita da suo padre Lucio circa 10 anni prima. Seguono indicazioni generali sul luogo in cui fu scattata la foto


Sottofascicolo 1.3 - Anno 1928

Estremi cronologici: 1928 Consistenza: cc. 3 Busta: Fascicolo: Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.3

1.3.1 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1930 ottobre 7 [Anno VIII ]
Contenuto: Minuta di lettera da [Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte], a S.E. Araldo di Crollalanza, Ministro dei Lavori Pubblici.
Regesto: Corrado Ricci espone l’alto valore simbolico e culturale del recupero della prima Nave del Lago di Nemi, esaltando la qualità dei reperti emersi con essa e il gran numero di visitatori del sito e la grande risonanza mediatica internazionale dell’evento. Si augura che i lavori di recupero della seconda nave non vengano abbandonati o quantomeno si documenti la condizione della medesima, essendo in ottime condizioni e parzialmente emersa

1.3.2 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1930 ottobre 7 [Anno VIII ]
Contenuto: Minuta di lettera da [Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte], a S.E. Araldo di Crollalanza, Ministro dei Lavori Pubblici.
Regesto: Corrado Ricci espone l’alto valore simbolico e culturale del recupero della prima Nave del Lago di Nemi, esaltando la qualità dei reperti emersi con essa e il gran numero di visitatori del sito e la grande risonanza mediatica internazionale dell’evento. Si augura che i lavori di recupero della seconda nave non vengano abbandonati o quantomeno si documenti la condizione della medesima, essendo in ottime condizioni e parzialmente emersa.

1.3.3 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1930 ottobre 14 [Anno VIII]
Contenuto: Minuta di lettera di [Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte], a S.E. Gr. Uff. Giuseppe Sirianni, Ministro della Marina.
Regesto: Corrado Ricci invita Giuseppe Sirianni al sopralluogo presso il Lago di Nemi il giorno seguente.


Sottofascicolo 1.4 - Anno 1933

Estremi cronologici: 1933 Consistenza: cc. 6 Busta: Fascicolo: Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.4

1.4.1 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1933 giugno 12 [Anno XI]
Contenuto: Minuta di lettera di [Valerio Mariani, segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte], al Generale Umberto Pugliese, Direttore generale delle costruzioni navali e meccaniche, Ministero della Marina.
Regesto: Il segretario del R. Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte Valerio Mariani esprime felicitazioni nell’apprendere che parte delle strutture delle Navi di Nemi è stata affidata in via d’esperimento al Prof. Renato Mancia.

 

1.4.2 - Lettera

Estremi cronologici: 1933 giugno 14 [Anno XI]

Contenuto: Lettera del generale Umberto Pugliese, direttore generale delle Costruzioni Navali e Meccaniche, Ministero della Marina, a Valerio Mariani, segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: Il Generale Pugliese informa il prof. Mariani che il prof. Renato Mancia si è presentato a lui proponendo di fare un esperimento su una porzione di legno delle Navi di Nemi. Insieme al prof. Giuseppe Moretti, Soprintendente alle antichità del Lazio e direttore del Museo nazionale romano, si è deciso di provare questo metodo su una parte limitata della struttura.

1.4.3 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1933 giugno 28 [Anno XI]
Contenuto: Minuta di lettera da [Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte] al generale [Umberto] Pugliese, direttore generale delle Costruzioni Navali e Meccaniche del Ministero della Marina.
Regesto: Corrado Ricci rammenta che la Commissione esamina il progetto presentato dal prof. Gismondi, bocciandolo. Egli ne presenta uno nuovo, questa volta accettato. Il prof. Antonielli insiste che venga esaminato anche il progetto, già da tempo eseguito, da parte del prof. Morpurgo. Si chiede al generale Pugliese di esaminare anche questo progetto e di trarre le sue osservazioni in merito.

1.4.4 - Telegramma

Estremi cronologici: 1933 luglio 13 [Anno XI]
Contenuto: Telegramma di Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte  a Valerio Mariani, segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.
Regesto: Si comunicano ora e data dell’incontro per le Navi di Nemi, fissato per martedì 18 luglio alle 9 presso l’Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte

1.4.5 - Lettera

Estremi cronologici: 1933 agosto 4 [Anno XI]
Contenuto: Lettera del direttore della Ripartizione X, A. B. A., Governatorato di Roma, a Valerio Mariani, professore [segretario del Regio Istituto Archeologia e Storia dell’Arte].
Regesto: Il direttore della X Ripartizione riferisce a Mariani di aver preso in considerazione la sua proposta di restauro di un cavallo bronzeo, ma la condizione economica del momento non favorisce il ripristino di tale opera d’arte. Il progetto verrà valutato in futuro dalla Commissione archeologica del Governatorato di Roma.

1.4.6 - Lettera

Estremi cronologici: 1933 dicembre 1 [Anno XI]
Contenuto: Lettera di Renato Mancia, professore, a Valerio Mariani [segretario del Regio Istituto Archeologia e Storia dell’Arte].
Regesto: Mancia riferisce a Mariani di non aver ancora avuto la relazione sullo studio dei legni delle Navi di Nemi e che sussistono problemi di natura economica. Informa inoltre il Mariani di aver contattato telefonicamente il prof. Muñoz in merito al restauro del cavallo.


Sottofascicolo 1.5 - Anno 1934

Estremi cronologici: 1934 Consistenza: cc. 25 Busta: Fascicolo: Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.5

1.5.1 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1934 gennaio 5 [Anno XII]
Contenuto: Minuta di lettera di Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte, a Guido Ucelli, ingegnere.
Regesto: Corrado Ricci, in qualità di senatore, comunica all’ingegnere Guido Ucelli che in Senato ha parlato con il generale Giuseppe Sirianni. Non trovando il sottosegretario di Stato della Marina, Ricci parla con il senatore Gino Ducci, capo di Stato Maggiore della Marina, ottenendo la promessa di un interessamento da parte del sottosegretario e del capo del Governo.

1.5.2 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 gennaio 9 [Anno XII]
Contenuto: Lettera di Alessandro Chiavolini, segretario particolare del capo del Governo, a Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato della S.A. Costruzioni Meccaniche Riva.
Regesto: Alessandro Chiavolini ringrazia e porge i ringraziamenti di Mussolini all’ingegnere Ucelli per l’invio del calendario Nemorense. Prosegue comunicando che Mussolini ha espresso interesse alla sua segnalazione e sta prendendo i provvedimenti del caso.

1.5.3 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 gennaio 9 [Anno XII]
Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato delle Costruzioni Meccaniche Riva, a Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.
Regesto: Guido Ucelli comunica a Corrado Ricci di aver incontrato il generale Pugliese e che la soluzione del problema può essere presa ormai soltanto da Mussolini in persona.

1.5.4 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 gennaio 11 [Anno XII]
Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato delle Costruzioni Meccaniche Riva, a Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.
Regesto: Guido Ucelli fa seguito alla sua precedente lettera, datata 9 gennaio 1934, riferendosi alla lettera ricevuta da Alessandro Chiavolini, segretario particolare del capo del Governo, sempre in data 9 gennaio 1934, per far partecipe Corrado Ricci del sollecito fatto al Duce affinché vengano presi provvedimenti riguardo il ricovero delle Navi di Nemi.

1.5.5 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 5 [Anno XII]
Contenuto: Minuta di lettera di [Valerio Mariani], segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte, a Giuseppe Moretti, professore.
Regesto: Valerio Mariani informa Giuseppe Moretti, su indicazione di Corrado Ricci, che il prof. Umberto Cialdea è passato da lui chiedendo di consultare la relazione fatta dagli esperti incaricati dalla Commissione sulla conservazione dei materiali di Nemi circa il sistema di manutenzione del legno. Ricci ha organizzato una riunione per il 13 corrente mese per discutere e valutare le proposte del prof. Cialdea.

1.5.6 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 6 [Anno XII]
Contenuto: Lettera di Umberto Cialdea, professore, a Corrado Ricci, presidente della Commissione per le Navi di Nemi.
Regesto: Cialdea chiede di prendere visione della relazione relativa all’opera di consolidamento delle Navi di Nemi e prega di essere consultato di persona, mettendo a disposizione della Commissione le proprie conoscenze tecniche e scientifiche.

1.5.7 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 7 [Anno XII]
Contenuto: Lettera di [Umberto] Pugliese, generale e sottosegretario di Stato del Ministero della Marina del Direzione Generale delle Costruzioni Navali e Meccaniche, a Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.
Regesto: Il generale Pugliese trasmette in copia a varie personalità l’invito a partecipare alla riunione presso il Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte il giorno 14 corrente mese, per discutere in merito alle Navi di Nemi e al loro ricovero.

1.5.8 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 8 [Anno XII]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato delle Costruzioni Meccaniche Riva, a Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte Roma

Regesto: L’ingegnere Ucelli comunica che Mussolini ha preso a cuore la situazione e sta esaminando i provvedimenti da prendere in merito. Sia Starace che Rossoni si sono dimostrati interessati; il Ministero della Educazione Nazionale ha stanziato 100.000 lire per il ricovero delle Navi

1.5.9 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 8 [Anno XII]

Contenuto: Minuta di lettera da Renato Mancia, commendatore e professore, a Valerio Mariani [segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte].

Regesto: Renato Mancia viene a conoscenza di una conferenza di Valerio Mariani sui metodi di indagine dei dipinti antichi e si propone di conoscere di persona il medesimo, al fine di citare nelle sue future pubblicazioni di carattere scientifico i metodi di restauro dei materiali antichi. Rimane in attesa della risposta del prof. Muñoz per quanto riguarda l’opera di consolidamento delle Navi di Nemi e del cavallo. Allega un cartoncino di presentazione dell’Istituto di Restauro da lui presieduto

1.5.10 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 10 [Anno XII]

Contenuto: Minuta di lettera di Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte, a Guido Ucelli, ingegnere.

Regesto: Corrado Ricci comunica a Ucelli che sono state destinate altre 100.000 lire dal Ministero dell’Educazione. Racconta di come un’alluvione eccezionale ha messo in ginocchio l’area dei Castelli romani e danneggiato l’hangar di Nemi, fortunosamente le Navi non hanno riportato danni. Sul posto è andato il prof. Moretti

1.5.11 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 14 [Anno XII]

Contenuto: Lettera da Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte, al prof. Umberto Cialdea.

Regesto: Corrado Ricci comunica al prof. Cialdea che la Commissione non si è pronunciata sul modo da lui proposto per conservare le Navi di Nemi. Lo informa che se egli produrrà una relazione con la spiegazione del procedimento da lui utilizzato, potrà infine porla all’attenzione della Commissione stessa per valutarla

1.5.12 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 14 [Anno XII]
Contenuto: Minuta di lettera da Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte, ai ministri della Marina, della Educazione Nazionale e dei Lavori Pubblici.
Regesto: Il senatore Ricci comunica con gioia che, a seguito delle intese raggiunte dal generale Pugliese con ditte private, verranno offerte da queste ultime materiali a titolo gratuito per la costruzione del Museo Nemorense, destinato ad ospitare le omonime Navi. Perciò prega che si giunga al più presto alla delibera per la costruzione di questo edificio, che tutelerebbe in modo significativo le Navi di Nemi, altrimenti esposte ai mutamenti climatici stagionali

1.5.13 - Verbale, lettera e telegramma

Estremi cronologici: 1934 febbraio 7 - 1934 febbraio 14 [Anno XII]

Contenuto: Verbale della seduta “Commissione delle Navi di Nemi”, in data 14 febbraio 1934. In allegato due documenti: una lettera da [Umberto] Pugliese, generale della Marina e sottosegretario di Stato a Giulio Quirino Giglioli, commendatore e professore, in data 7 febbraio 1934; un telegramma dell’ingegnere Capo Buongiorno a [Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte] s.d.

Regesto: Vengono segnate le presenze della riunione: il sanatore Ricci chiede al professor Moretti informazioni riguardanti lo stato delle Navi a seguito del maltempo. Il generale Pugliese comunica di aver sollecitato il Ministero dei Lavori Pubblici: rende noto che il Ministero della Marina ha fatto per ottenere gratuitamente i materiali per la copertura delle Navi di Nemi. Sollecita inoltre la Commissione a impegnarsi per la costruzione del Museo Nemorense. Ricci incarica Pugliese e Moretti insieme all’ingegnere Buongiorno di chiudere celermente la cosa. Il senatore Ricci chiede se esistono relazioni tecniche dei professori Cialdea e Mancia e se debbano essere comunicate le decisioni tecniche prese dal Ministero delle Ferrovie. Il generale Pugliese interviene sostenendo che, di norma, presso il Ministero della Marina, vengono comunicati solo stralci ed estratti delle relazioni. S. E. Belluzzo osserva come le Navi beneficeranno del nuovo alloggiamento all’interno del Museo. La commissione si augura che si entri il prima possibile nella fase esecutiva dell’impresa.
In allegato l’invito, in data 7 febbraio 1934, a partecipare alla suddetta riunione del professor Giulio Quirino Giglioli. Il secondo allegato è un telegramma a firma dell’ingegnere Buongiorno che riferisce di essere indisponibile in tale data a causa di una visita di alcuni lavori nella Capitale con S.E. il Ministro Di Crollalanza

1.5.14 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 15 [Anno XII]

Contenuto: Lettera di [Umberto] Pugliese, direttore generale delle Costruzioni Navali e Meccaniche, Ministero della Marina a Valerio Mariani, [segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte].

Regesto:
Il generale Pugliese restituisce al professore Mariani la bozza di lettera riferente le conclusioni al Capo del Governo della riunione tenuta da Corrado Ricci il giorno precedente. Allega inoltre il riassunto del lavoro preparatorio fatto dalla Regia Marina nonché 12 fotografie su cartoncino del modello dell’edificio progettato.

 

1.5.15 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 17 [Anno XII]

Contenuto: Lettera del capo di Gabinetto del Ministero dei Lavori Pubblici a Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: Comunicazione e contestuale invito a Corrado Ricci circa la data e l’ora della riunione dei rappresentanti delle varie amministrazioni interessate alla costruzione dell’edificio dove ricoverare le Navi di Nemi.

1.5.16 - Telegramma

Estremi cronologici: 1934 febbraio 21 [Anno XII]

Contenuto: Telegramma di [Guido] Ucelli, ingegnere, a Corrado Ricci senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: [Guido] Ucelli si felicita con Corrado Ricci che l’impresa possa essere infine compiuta.

1.5.17 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 2 [Anno XII]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, consigliere delegato delle Costruzioni Meccaniche Riva a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: Guido Ucelli esprime soddisfazione per la conferma dell’inizio della costruzione del Museo Nemorense.

1.5.18 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 23 [Anno XII]

Contenuto: Lettera di Umberto Cialdea, professore, a Corrado Ricci, senatore e presidente della Commissione per le Navi di Nemi.

Regesto: Umberto Cialdea lamenta il fatto che la Commissione per le Navi di Nemi ha deciso di usare un metodo di conservazione differente da quello da lui proposto e il fatto che sono stati prelevati campioni dall’ancora e dalla terza barca di Nemi.

1.5.19 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 26 [Anno XII]

Contenuto: Lettera di [Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte] a Umberto Cialdea, professore.

Regesto: Il senatore Ricci comunica al professore Cialdea di aver avvisato il generale Pugliese della sua lettera in data 23 c.m. e, mentre attende la sua relazione sul metodo di conservazione delle Navi, durante la prossima riunione della Commissione farà richiesta di fargli pervenire la relazione tecnica presa in considerazione precedentemente dalla medesima Commissione.

1.5.20 - Minuta di lettera

Estremi cronologici: 1934 febbraio 26 [Anno XII]

Contenuto: Minuta di lettera di [Corrado Ricci, senatore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte] a [Umberto] Pugliese, generale del Ministero della Marina.

Regesto: Il senatore Ricci comunica al generale Pugliese di prendere in considerazione, durante la prossima riunione della Commissione, del metodo di conservazione dei materiali antichi proposto dal professore Cialdea.

 

1.5.21 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 marzo 2 [Anno XII]

Contenuto: Lettera del [Ministero della Educazione Nazionale] a [Corrado Ricci, senatore e] presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: Il Ministero prende atto della comunicazione riguardante la Commissione delle Navi di Nemi e, in coordinamento con gli altri dicasteri, farà tutto il necessario per far sì che venga edificato il Museo Nemorense per proteggere le Navi.

1.5.22 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 agosto 9 [Anno XII]

Contenuto: Lettera di Valerio Mariani, segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte, alla Direzione Generale delle Costruzioni Navali e Meccaniche, DIV. S.4. Sez. II, Ministero della Regia Marina.

Regesto: Valerio Mariani precisa che l’Istituto non è mai entrato in possesso “dell’apparecchio” utilizzato per cospargere “a mezzo di pitturazione” il materiale usato per la conservazione delle Navi. Più probabilmente è conservato presso il Regio Museo Nazionale Romano, dove il professore Cialdea aveva effettuato gli esperimenti.

1.5.23 - Lettera

Estremi cronologici: 1934 settembre 5 [Anno XII]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Roberto Paribeni, professore e presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: Richiesta di prestito, da parte di Guido Ucelli a Roberto Paribeni, del carteggio nemorense appartenuto al compianto senatore Corrado Ricci.

1.5.24 - Appunti

Estremi cronologici: [1934] [La data è stata attribuita perché il documento è conservato nel fascicolo relativo all’anno 1934.]

Contenuto: Appunti

Regesto: Appunti di [Valerio Mariani] circa la consegna di quaderni di scavo a Pietro Barocelli e di monete di Nemi a Eugenia Cesano.

1.5.25 - Appunti

Estremi cronologici: [1934] [La data è stata attribuita perché il documento è conservato nel fascicolo relativo all’anno 1934.]

Contenuto: Appunti

Regesto: Elenco di nominativi di personaggi legati a vari ministeri


Sottofascicolo 1.6 - Anni 1935-1936

Estremi cronologici: 1935-1936 Consistenza: cc. 2 Busta: Fascicolo: Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.6

1.6.1 - Lettera

Estremi cronologici: 1935 ottobre 11 [Anno XIII]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli informa il professor Mariani di organizzare una visita allo scopo di mostrargli i documenti riguardanti le Navi di Nemi, ora chiusi in alcune casse in possesso alla sig. Eugenia Antonielli, moglie di Ugo Antonielli a Pisa.

1.6.2 - Lettera

Estremi cronologici: 1936 agosto 4 [Anno XIV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: Guido Ucelli esprime le sue congratulazioni a Valerio Mariani per aver preso in considerazione le sue osservazioni relative alla documentazione di Rizzo. Esprime anche il suo dispiacere per la condizione economica in cui riversa il fratello dello stesso Mariani a causa della crisi del 1929.


Sottofascicolo 1.7 - Anno 1937

Estremi cronologici: 1937 Consistenza: cc. cc. 9 (incluso gli allegati) Busta: Fascicolo: Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.7

1.7.1 - Lettera

Estremi cronologici: 1937 maggio 10 [Anno XV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli comunica di aver avuto dal signor Tassan il giornale di scavo 1929 - 30 - 31 oltre ad un centinaio di monete che Antonielli voleva studiare a Padova. Chiede che la cosa venga trattata con attenzione insieme a S. E. Paribeni in quanto nulla di tutto ciò è stato riferito al Prof. Moretti. Il signor Tassan gli ha mostrato una descrizione dei lavori compiuti con maggiori dettagli da quelli in possesso al Prof. Mariani. Lamenta inoltre che l’argomento più preoccupante sia la conservazione delle strutture lignee.

1.7.2 - Lettera

Estremi cronologici: 1937 maggio 28 [Anno XV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: Guido Ucelli si dice ben disposto ad aiutare la signorina Lucilla, sorella di Valerio Mariani, nel suo soggiorno milanese. Inoltre spera di incontrare S. E. Paribeni per parlare delle vicende nemorensi.

1.7.3 - Lettera

Estremi cronologici: 1937 giugno 17 [Anno XV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere, a Valerio Mariani professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli comunica la sua presenza a Roma nelle date del 19, 20 e 21 corrente mese e si augura di incontrare sia il professor Mariani che S. E. Paribeni e altri interessati alle vicende nemorensi.

1.7.4 - Lettera

Estremi cronologici: 1937 giugno 23 [Anno XV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: Guido Ucelli comunica di aver parlato con S. E. Paribeni riguardo la situazione di Nemi a seguito delle dichiarazioni di Tassan. Si augura che possa esserci modo, da parte sua o dello stesso Tassan, di andare a Pisa presso la signora Eugenia, vedova di Ugo Antonielli, a visionare il materiale riguardante Nemi in suo possesso.

1.7.5 - Lettera

Estremi cronologici: 1937 luglio 10 [Anno XV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Roberto Paribeni [presidente del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte].

Regesto: L’ingegnere Ucelli comunica di aver inviato, tramite S. E. Sebastiani, a Mussolini una richiesta di udienza, infine accordatagli in data 15 c.m. Comunica inoltre che la statua di Diana è stata collocata all’interno del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte per essere consegnata al Duce.

1.7.6 - Lettera

Estremi cronologici: 1937 luglio 26 [Anno XV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli riferisce al professor Mariani di aver scritto a Mussolini e a S. E. Sebastiani che gli ha comunicato che verrà in visita a Nemi dopo le manovre in Sicilia (12 - 19 agosto c.m.). Si augura che entro tale data egli abbia chiuso le pratiche di Pisa e prega il Mariani di dargli assicurazioni in merito.

1.7.7 - Lettera

Estremi cronologici: 1937 agosto 3 [Anno XV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere e consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli ringrazia il professore Mariani per il suo interessamento all’impresa nemorense. Attende con vivo interesse l’esito della sua visita a Pisa presso la Sig.ra Eugenia, moglie del defunto Prof. Ugo Antonielli.

1.7.8 - Lettera

Estremi cronologici: 1937 ottobre 13 [Anno XV]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani segretario e professore del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli riferisce di andare nei giorni successivi a Venezia per parlare con Speziale in merito all’opera di Nemi al fine di organizzare il lavoro. Si allega la copia di quanto comunicato a Ucelli da parte della Mostra Augustea della Romanità.


Sottofascicolo 1.8 - Anno 1938

Estremi cronologici: 1938 Consistenza: cc. 6 Busta: Fascicolo: Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.8

1.8.1 - Lettera

Estremi cronologici: 1938 gennaio 19 [Anno XVI]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli comunica al professore Mariani di aver consegnato a S.E. Paribeni parte del testo del suo lavoro. La lettera prosegue con richieste inerenti ad alcuni disegni e illustrazioni necessarie per finire il suo lavoro

1.8.2 - Copia di lettera

Estremi cronologici: 1938 gennaio 27 [Anno XVI]

Contenuto: Copia di lettera di Guido Ucelli, ingegnere, a Domenico Bartolini, provveditore generale dello Sato, Ministero delle Finanze.

Regesto: L’ingegnere Ucelli comunica a Bartolini che non sarà a Roma il 24 c.m. come sperava; inoltre comunica che se dovesse tardare a venire in città, verrà inviato il materiale riguardante il primo capitolo del lavoro. Seguono alcune richieste di carattere fotografico e documentario da parte di Ucelli per completare il lavoro.

1.8.3 - Lettera

Estremi cronologici: 1938 gennaio 27 [Anno XVI]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, segretario e professore del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli continua la ricerca di materiale idoneo al conseguimento della sua opera riguardante le Navi di Nemi.

1.8.4 - Lettera

Estremi cronologici: 1938 febbraio 9 [Anno XVI]

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere consigliere delegato S.A. Costruzioni Meccaniche Riva, a Valerio Mariani, professore e segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli comunica che in giornata contava di consegnare la parte descrittiva dell’opera a S. E. Paribeni, ma non ci riusciva. Riferisce a Mariani che sarà a Roma il 16 e 17 c.m. e che sarebbe sua intenzione consegnare il suo lavoro al Poligrafico.

1.8.5 - Lettera

Estremi cronologici: 1938 dicembre 15

Contenuto: Lettera di Guido Ucelli, ingegnere, a Valerio Mariani, segretario del Regio Istituto di Archeologia e Storia dell’Arte.

Regesto: L’ingegnere Ucelli si riferisce al lavoro compiuto sulle monete ritrovate a Nemi da parte della professoressa Cesano, in base al quale si può stabilire che un certo numero proviene dalla riva, altre sicuramente dalle navi. In questo caso lo studio dovrebbe prendere in considerazione solo quelle provenienti dalle navi.

1.8.6 - Appunti

Estremi cronologici: 1938 gennaio 27

Contenuto: Appunti


Sottofascicolo 1.9 - Disegno tecnico

Estremi cronologici: [1938 ?] [s.d.] Consistenza: c. 1 Busta: Fascicolo: Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 1, sf. B.9

1.9.1 - Disegno

Estremi cronologici: [1938 ?] [s.d.]

Contenuto: Disegno in scala (metri 1:300), corredato di misurazioni, di alcune colonne di un tempio non identificato.


INASA - All Rights Reserved