2.1.6 - Certificato d'analisi

Segnatura: Sub-fondo Navi di Nemi, b. 1, fasc. 2, sf. B.1, c. 6

Tipologia: unità documentaria
Titolo: Certificato d’analisi
Estremi cronologici: circa 1931 settembre 29

Contenuto: Copia del certificato d’analisi emesso da Achille Romagnoli, Scuola Laboratorio di Chimica, inviato a [Costruzioni Meccaniche Riva].

Mittente: Achille Romagnoli
Destinatario: [Costruzioni Meccaniche Riva]
Luogo di partenza: Milano, Corso Garibaldi 83-85
Luogo di arrivo: s.l.

Regesto: Attestazione dei risultati delle analisi chimiche riguardanti una lamina di piombo di rivestimento della seconda Nave di Nemi.

Trascrizione:
CERTIFICATO D’ANALISI
N° 64/299
Il campione di Lamina di Piombo alterata mandato a questo Laboratorio il giorno 29 Settembre 1931 dalle Spett. Costruzioni Meccaniche Riva, Milano;
indicazioni: Lamina di Piombo di rivestimento della 2’a Nave di Nemi,
diede all’analisi richiesta, i seguenti risultati:
La lamina di piombo ha la superficie esterna coperta di uno strato di sostanza bianca, strato corroso in più punti fino ad essere perforato. La superficie interna aderente alla nave è coperta da uno strato nero pecioso. Tolto lo strato pecioso e messo a nudo il Piombo questo si presenta inalterato, con superficie liscia normale.
L’analisi del Piombo ben pulito diede:
Piombo ..........................................................……. 99.60 %
e quindi minime quantità di Antimonio, traccie di Ferro.
Separata la sostanza bianca coprente la faccia esterna della lamina, essa risultò costituita per la massima parte di Carbonato di Piombo:
Carbonato di Piombo ………………………… 95.30 %
poi piccole quantità di sostanze terrose (sabbia, allumina, ferro) traccie di cloruri.
Io credo che l’alterazione della lamina di Piombo devesi alla fermentazione di organismi vegetali, quale si verifica in terreni paludosi ed ancor più nella putrefazione di prodotti animali od organismi animali (fenomeni di ossidazione e di carbonatazione) non escluso l’intervento dell’Anidride Carbonica disciolto nell’acqua o dell’aria.
(firmato) DOTT. A. ROMAGNOLI.”

Consistenza: c. 1
Busta: 1
Fascicolo: 2
Nota dell’archivista: Firma non autografa.
Tipologia fisica: foglio
Supporto: carta
Descrizione estrinseca: Lettera dattiloscritta; mm 290x205.
Stato di conservazione: buono

INASA - All Rights Reserved